Skip to content

Tanti morbidi peluches per aiutare i bambini

25 novembre 2009

Dal 1 novembre al 24 dicembre 2009 in tutti i negozi IKEA Italia sarà possibile contribuire alle attività di Save the Children. Anche quest’anno infatti IKEA Italia e Save the Children chiederanno agli italiani di sostenerle nel loro comune impegno in favore di migliaia di bambini, in occasione delle prossime festività.

Nello spirito del Natale, IKEA Italia lancia la Campagna “1 euro vale una Fortuna: dal 1 novembre al 24 dicembre 2009 per ogni peluche acquistato in uno degli 16 negozi di IKEA Italia, IKEA donerà 1 euro a Save the Children Italia, a sostegno delle attività di educazione, in Vietnam, Bangladesh, Russia ed Albania.

Nello stesso periodo, i collaboratori di Save the Children, facilmente riconoscibili dalla pettorina rossa, saranno a disposizione dei numerosi clienti che vorranno aderire a programmi di sostegno a distanza in Albania, Haiti, Nepal, Sud Sudan e Uganda.

L’iniziativa si colloca nell’ambito di una grande campagna internazionale che vedrà mobilitati, nello stesso periodo, 301 negozi IKEA in 37 nazioni di Europa e Nord America.

Una collaborazione solida che vede IKEA al fianco di Save the Children nel mondo dal 1994, e dal 2000 anche in Italia. Nel nostro paese nell’ultimo anno, in occasione dell’Emergenza in Abruzzo, IKEA ha risposto subito donando giochi e arredi per gli Spazi a Misura di bambino realizzati in 4 campi sfollati dell’Aquila da Save the Children e finanziando un progetto educativo per l’anno scolastico 2009-2010 rivolto ad insegnanti ed alunni dell’area colpita dal terremoto.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...