Skip to content

Biglietti auguri naif per aiutare le bambine del Monastero Santa Rita da Cascia

8 dicembre 2012

Natale Santa Rita da Cascia

Scegliendo i biglietti d’auguri del Monastero Santa Rita da Cascia, è possibile regalare un buon Natale a chi si ama e alle Apette dell’Alveare di Santa Rita, bambine provenienti da famiglie disagiate e accolte nella struttura dell’Alveare dalle piccole, grandi monache di clausura.

Sul catalogo Natale Solidale è possibile fare l’ordine online. C’è il biglietto d’auguri che ritrae un’artistica Natività di Filippo Lippi e quello del Presepe illustrato da Arianna Usai.

Seguendo l’esempio di carità di Santa Rita, le Monache Agostiniane di Cascia destineranno il ricavato a un obiettivo molto concreto: il sostegno all’Alveare, la struttura che si trova accanto al Monastero e che accoglie le Apette, ovvero le bambine che provengono da famiglie in difficoltà.

A Cascia, l’Alveare di Santa Rita ospita, ogni anno, circa 60, tra ragazzi e ragazze bisognosi di assistenza e aiuto. Giovani con genitori impossibilitati a prendersene cura a tempo pieno. Per loro, vuole essere un nido dove crescere sereni.

Per informazioni sul Natale solidale per le Apette di Santa Rita: tel. 0743.750941 – natale@santaritadacascia.org

Annunci

Peluche Ikea 2013

7 dicembre 2012

Peluche Ikea 2013

Anche quest’anno torna la Campagna Soft Toys di Ikea Foundation per contribuire a migliorare la qualità delle scuole nei Paesi in via di sviluppo.

Dal 28 Ottobre 2012 al 5 gennaio 2013, per ogni peluche acquistato nei 20 negozi Ikea in Italia, Ikea Foundation donerà 1 euro a favore dei programmi di istruzione promossi dall’Unicef.

In più, in molti store Ikea, con modalità diverse da città in città è possibile acquistare un peluche e lasciarlo nelle ceste dopo le casse. Ikea lo farà avere all’Associazione prescelta per regalare un Natale di coccole anche ai bambini meno fortunati.

Per i clienti e i collaboratori di Ikea, i peluche sono un’ottima idea per creare un’atmosfera giocosa nel periodo natalizio e, allo stesso tempo, dare una mano concreta ai bambini meno fortunati di noi” osserva Per Heggenes, Ceo di Ikea Foundation.

A livello mondiale, dal 2003, cioè da quando è stata lanciata l’iniziativa, sono stati raccolti complessivamente 47,5 milioni di euro, aiutando 8 milioni di bambini con oltre 70 progetti in 40 Paesi a ricevere un’istruzione di qualità.

In Italia, grazie alla collaborazione di Ikea e Unicef, dal 2006 sia con la Campagna Soft Toys sia con altre iniziative, sono stati portati avanti importanti progetti che hanno avuto un impatto decisivo nel migliorare le condizioni di vita e sviluppo dei bambini in diversi paesi. Ad esempio nel 2010, stati raccolti 1.101.984 di euro per garantire un’istruzione di base ai bambini di 8 paesi africani e di Cambogia, Cina, Repubblica Domenica, Georgia, Malesia, Serbia, Medio Oriente, Moldavia, Romania, Russia e Turchia.

“I passi in avanti finora compiuti sono stati tanti, ma abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per poter fare ancora di più e dare la possibilità ad ancor più bambini di vivere una vita serena e sviluppare le proprie potenzialità” – ha dichiarato Giacomo Guerrera, Presidente dell’Unicef Italia.

Chi ci sarà dopo di noi. E-card solidali

5 dicembre 2012

Chi ci sarà’ dopo di te
respirerà’ il tuo odore
pensando che sia il mio…

… cantava Claudio Bagioni in Mille giorni di te e di me, ma chi ci sarà dopo di noi è l’interogativo ben più drammatico che si pone l’organizzazione Dopo di noi di Bologna che affronta il tema delicatissimo del futuro delle persone con disabilità quando i loro genitori non ci saranno più.

Questo Natale per sostenere la Fondazione e i suoi progetti si possono inviare delle e-card solidali. Ci sono bellissime immagini, alle quali si può aggiungere il proprio messaggio personale per augurare in modo semplice e veloce, un Buon Natale ai vostri amici. Per pochi invii il servizio è gratuito, anche se un piccolo contributo è sempre ben gradito!

Per chi ha invece una lista di persone più lunga o per le aziende esiste un servizio a loro dedicato con la possibilità spedire le cartoline, personalizzando il testo, caricando il proprio logo e la firma digitale, senza nessun limite di invio e inviare così il proprio pensiero a tutti i clienti e fornitori.

Per tutte le informazioni sulle loro proposte si può visitare il loro interessante sito www.dopodinoi.org

Albero-di-natale-2

Per Natale facciamo un pacco alla camorra

4 dicembre 2012

Faccaimo un pacco alla camorra

Facciamo un pacco alla camorra è l’iniziativa di un gruppo di produttori e associazioni delle zone di Scampia e Casal di Principe che si sono ribellati al racket e si sono consorziati sotto il nome di Nuovo Commercio Organizzato, NCO, riprendendo quell’acronimo che negli anni ’80 era sinonimo di Nuova Camorra Organizzata, proprio a significare che dalla camorra si può e si deve uscire.

I Pacchi sono confezioni di prodotti locali coltivati in loco per promuovere una filiera produttiva etica partendo dalle attività sociali sorte proprio nei luoghi che una volta erano simboli di violenza e di sopraffazione e oggi, invece, sono rinati a nuova vita grazie alla collaborazione tra le istituzioni e tutte le realtà sociali del territorio.

“Acquistare il Pacco alla camorra, o promuoverne la vendita è il modo migliore per contribuire allo sviluppo di una economia sociale come antidoto a quella criminale.”

I pacchi si presentano in tre formati:

  • Pacco Impegno – 19,00 euro
  • Pacco Responsabile – 39,00 euro
  • Pacco Memoria – 59,00 euro

Per maggiori informazioni sulla composizione dei pacchi e per l’acquisto:

Pagina Facebook: Facciamo un pacco alla camorra
Sito Web: www.facciamounpaccoallacamorra.it
E-mail: info@ncocommercio.com

Artigiano in Fiera e solidarietà

3 dicembre 2012

Chi è di Milano, ma non solo, conosce l’Artigiano in Fiera, appuntamento tradizionale prenatalizio di FieraMilano, che da 17 anni accompagna le feste portando prodotti artigianali da tutto il mondo.

Ma quest’anno accanto ai tradizionali padiglioni si sono affiancate un paio di iniziative benefiche che vogliamo segnalarvi:

UN LENZUOLO PER L’AMICO

Promossa da BancoBuilding Onlus, l’iniziativa “Un lenzuolo per l’amico” è destinata alla raccolta di biancheria da donare alle opere di carità, in particolare quest’anno alle popolazioni colpite dal terremoto della scorsa primavera in Emilia. All’Artigiano in Fiera saranno presenti due punti di raccolta (in corrispondenza dell’ingresso Est e dell’ingresso Ovest di Fieramilano), dove i visitatori potranno lasciare il materiale che vogliono donare, con una sola raccomandazione: la biancheria dovrà essere nuova o, se usata, dovrà essere lavata e stirata.

un-lenzuolo-per-amico

SOSTENERE GLI ARTIGIANI DI HAITI

AVSI, organizzazione non governativa impegnata con oltre 100 progetti di cooperazione in 37 paesi del mondo, partecipa all’evento con un proprio stand (padiglione 10, stand 123, corsia W) proponendo con i prodotti della Bottega di AVSI, realizzati da giovani e donne per rilanciare una nuova economia sostenibile, favorendo lo sviluppo locale e creando nuovo lavoro.

Colorate borse e bracciali in ferro battuto realizzati negli atelier dei giovani artigiani di Haiti, ma anche collane di carta riciclata messe insieme dalla donne dell’amica Rose in Uganda, diventano storie da indossare, regalare e collezionare.

Per sostenere le attività di sei laboratori di artigianato ad Haiti, ancora profondamente ferita dal terremoto del 2010, basterà inviare un sms solidale al 45591, dall’1 al 30 dicembre, al costo di 1 euro da telefonia mobile e di 2 euro da rete fissa.

avsi-haiti-45591

Perciò se visiterete l’Artigiano in Fiera, non dimenticatevi di chi ha veramente bisogno! Portate con voi un paio di lenzuola pulite da donare all’ingresso e passate a visitare lo stand Avsi al padiglione 10!

Un cuore buono per la natura

1 dicembre 2012

In 75 piazze d’Italia, l’1 e il 2 dicembre, le lenticchie e il vino biologico per la Lipu in un’elegante confezione regalo. Maggiori informazioni www.lipu.it

Un cuore buono di NaturaLe lenticchie sono sinonimo di Natale, di festa, ma soprattutto di Capodanno, oltre ad essere, secondo la leggenda popolare auspicio di fortuna, prosperità e denaro.

Ma, tradizione a parte, le lenticchie sono un alimento dalle molteplici proprietà nutritive. Ricche di fibre, sali minerali e vitamine, sono considerate, fin dai tempi antichi, la carne dei poveri. La grande quantità di fibre le rendono molto importanti e utili per il funzionamento dell’apparato intestinale e per tenere sotto controllo il livello del colesterolo. Le lenticchie sono anche molto ricche di tiamina, utile per migliorare i processi di memorizzazione, mentre il contenuto consistente di vitamina PP fa sì che esse abbiano anche la proprietà di fungere da potente equilibratore del sistema nervoso, con azione antidepressiva e antipsicotica.

E proprio le lenticchie sono state scelte dalla LIPU, Lega Italiana Protezione Uccelli, come prodotto offerto in 75 piazze d’Italia, in cambio di una donazione, per aiutare i progetti di salvaguardia delle specie e dei loro habitat e la promozione di un’agricoltura sana e rispettosa dell’ambiente.

Caro Babbo Natale… la letterina dei bambini di Alice for Children

22 dicembre 2011

Sono onorata, devono avermi scambiata per l’aiutante di Babbo Natale, ieri mi hanno inviato questa letterina che condivido con tutti voi 🙂

“Caro Babbo Natale,
siamo stati molto molto buoni quest’anno.
E quindi ci aspettiamo qualche regalo (se puoi), di carbone ne abbiamo già tanto!
Guarda nella Bottega di Alice… ci piace tutto!
Sappiamo che tanti bambini hanno bisogno di te, ma noi ti promettiamo di studiare tanto e di non piangere più!
Parla tu con chi sai e aspettiamo con ansia il tuo arrivo”

– Firmato – ….siamo in troppi!
Tutti i bambini di Alice for Children

Regalo di Natale Last minute? Biglietti di Natale non ancora comprati? Visita la Bottega di Alice… una magica bottega dove puoi comprare sorrisi e felicità! A Pasqua con chi vuoi, ma a Natale stai con noi!!

Biglietto di auguri Alice for Children Biglietto di auguri Alice for Children Biglietto di auguri Alice for Children